Condizioni e privacy

Le seguenti condizioni hanno validità dal 10 maggio 2013.
Le presenti condizioni generali del contratto possono essere aggiornate o modificate in qualsiasi momento da Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo – Via Mezzacapo,52-54, 84036 Sala Consilina (SA) che provvederà a darne comunicazione attraverso gli appositi canali di comunicazione alla clientela.
Il consumatore si impegna ed obbliga, ogni qualvolta intervenga una modifica delle presenti condizioni generali, a provvedere alla loro stampa e conservazione.

1. OGGETTO DEL CONTRATTO ON LINE E SUA DEFINIZIONE
Per contratto di compravendita “on line” si intende il contratto a distanza e cioè il negozio giuridico avente per oggetto beni mobili e/o servizi stipulato tra un fornitore, Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo, proprietario del marchio “arredocasashop”, con sede in Sala Consilina, via Mezzacapo,52-54 e un consumatore e/o cliente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal fornitore che, per tale contratto, impiega esclusivamente la tecnologia di comunicazione a distanza denominata “internet”. Tutti i contratti, pertanto, saranno conclusi direttamente attraverso l’accesso da parte del consumatore e/o cliente al sito internet corrispondente all’indirizzo www.arredocasashop.it, ove, seguendo le indicate procedure, arriverà a concludere il contratto per l’acquisto del bene.
Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo potrà richiedere discrezionalmente al consumatore e/o cliente una conferma dell’ordine effettuato, dove per consumatore s’intende qualsiasi persona fisica che, nei contratti di vendita di beni di consumo, agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale eventualmente svolta.

2. PREZZI DI VENDITA E MODALITÀ D’ACQUISTO
Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati all’interno del sito internet, per i quali costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c., sono comprensivi di I.V.A. e di ogni altra imposta. Sarà a carico del cliente un contributo per spese di spedizione, chiaramente visualizzato prima del perfezionamento dell’ordine, variabile in relazione a peso, dimensioni e destinazione (su territorio italiano o estero) dell’ordine stesso; quanto alla destinazione all’estero sarà cura del consumatore e/o cliente verificare i costi supplementari relativi allo Stato in cui dovrà essere effettuata la consegna inviando una specifica richiesta scritta via e-mail (info@arredocasashop.it). Il contratto di acquisto si perfeziona mediante l’esatta compilazione ed il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione data “on line” ovvero con la sottoscrizione del buono d’ordine allegato al catalogo elettronico presente nel sito.
Non esiste alcun vincolo di ordine minimo d’acquisto.
Il cliente sceglie come pagare la merce ordinata mediante i servizi di pagamento indicati on-line all’atto dell’acquisto. Il pagamento in contrassegno al corriere (prevede una maggiorazione del 3% sul totale ordine quale diritto fisso di contrassegno) può avvenire in contanti o con assegno intestato a Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo.
Per ulteriori informazioni: info@arredocasashop.it Si ricorda al cliente che qualora non eseguisse il pagamento in contrassegno, verranno addebitate le spese di spedizione (andata, ritorno e giacenza) per il contrassegno stesso.

3. DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI
Il sistema informatico del sito è concepito per garantire l’immediata evasione degli ordini ed evitare al cliente inutili attese; esso, infatti, indica in tempo reale, nel proprio catalogo elettronico, la disponibilità fisica del prodotto e l’eventuale condizione di indisponibilità. Qualora un ordine dovesse superare la quantità esistente nel magazzino, il sistema informatico consentirà di portare “alla cassa”, acquistare e ricevere nei tempi fissati solo le quantità giacenti. La disponibilità dei prodotti non viene garantita i giorni del sabato e della domenica in quanto non viene effettuato l’aggiornamento del sito. Può accadere che due ordini contemporanei non consentano l’aggiornamento delle disponibilità. In tale ultimo caso Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo comunicherà entro 72 ore la mancanza del disponibilità e l’eventuale attesa per il soddisfacimento dell’ordine. Se il consumatore e/o cliente non dovesse acconsentire ad attendere il tempo necessario per la consegna (oltre il termine previsto dall’art. 54 del DECRETO LEGISLATIVO 6 settembre 2005, n. 206) il contratto si intenderà risolto e Tendaggi Pericolo provvederà all’immediato storno del pagamento.

4. ESECUZIONE DEL CONTRATTO E MODALITÀ DI CONSEGNA
Tendaggi Pericolo provvederà a recapitare ai clienti i prodotti selezionati ed ordinati, con le modalità di cui al precedente articolo, mediante BRT corriere espresso.
I tempi del recapito non supereranno mai quelli previsti dall’art. 54 del DECRETO LEGISLATIVO 6 settembre 2005, n. 206.
Per data di consegna si intende valida la data relativa al primo tentativo, da parte del corriere, di recapito della merce all’indirizzo (da intendersi l’ingresso principale dello stabile e non quello di accesso all’abitazione privata), anche se il tentativo non va a buon fine per assenza del destinatario o rifiuto della merce.

5. OBBLIGHI DELL’ACQUIRENTE
Il consumatore e/o cliente si impegna ed obbliga, una volta conclusa la procedura d’acquisto “on line”, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali, che, peraltro, avrà già visionato ed accettato in quanto passaggio obbligato nell’acquisto, nonché delle specifiche del prodotto oggetto dell’acquisto, e ciò al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui agli artt. 52 e 53 del DECRETO LEGISLATIVO 6 settembre 2005, n. 206.
È fatto severo divieto all’acquirente di inserire dati falsi, e/o di fantasia, nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l’iter per l’esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni; i dati anagrafici e la e-mail devono contenere esclusivamente i propri dati personali reali e non di terze persone, oppure di fantasia.
È espressamente vietato effettuare registrazioni multiple corrispondenti alla stessa persona o inserire dati di terze persone. Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse e per la tutela dei consumatori tutti. Il Cliente manleva Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo da ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dal Cliente, essendone il Cliente stesso unico responsabile del corretto inserimento.

6. AUTORIZZAZIONI
Compilando l’apposito spazio, presente sul sito web del sistema di pagamento, il consumatore e/o cliente autorizza Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina (SA) ad accettare il pagamento stesso per l’importo totale evidenziato quale costo dell’acquisto effettuato “on line”. Tutta la procedura è fatta tramite connessione protetta direttamente collegata all’istituto bancario titolare e gestore del servizio di pagamento “on line”.
Compilando la scheda anagrafica nella procedura di registrazione necessaria ad attivare nei suoi confronti l’iter per l’esecuzione del presente contratto e le relative ulteriori comunicazioni, il consumatore e/o cliente autorizza Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo a comunicare i dati anagrafici non sensibili (residenza, recapito telefonico) al corriere utilizzato per la consegna dei beni acquistati in modo da permettere le procedure necessarie al loro recapito.

7. RESPONSABILITÀ
Il consumatore e/o cliente dal momento in cui riceve la merce danneggiata o ne chieda la riconsegna al vettore ha azione diretta ed esclusiva nei confronti del vettore stesso. Quest’ultimo risponde anche per il ritardo nella consegna del bene al destinatario. Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA), in tali casi, deve considerarsi esente da ogni responsabilità per perdite o avarie (danneggiamento) della merce dal momento in cui la stessa viene consegnata senza riserve al vettore per il trasporto.
In caso di danneggiamento della confezione o dell’imballo il Cliente ha l’onere di apporre riserve in ordine alle cose trasportate al momento della riconsegna a pena di decadenza. In caso di perdita parziale o di avaria non riconoscibili al momento della riconsegna, il consumatore e/o cliente deve denunziare al vettore, a pena di decadenza, il danno appena conosciuto e non oltre otto giorni dal ricevimento a mezzo di lettera raccomandata a.r. (art. 1698 c.c.) a tal fine si evidenzia che tutti i pacchi o buste sono imballati e sigillati con nastro adesivo.
Parimenti Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA) non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di Terzi, di carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all’atto dell’acquisto dei prodotti, non essendo, in nessun momento parte della procedura.
Le immagini e i dati tecnici a corredo della scheda di un prodotto possono non essere completi ed esaustivi delle caratteristiche propirie, ma differenti per esempio per peso, colore etc. per cui onde evitare spiacevoli disguidi contattandoci su info@arredocasashop.it forniremo maggiori dettagli sui prodotti di interesse.

8. GARANZIE E MODALITÀ DI ASSISTENZA
8.1 La denunzia del vizio deve essere fatta entro dieci giorni dalla scoperta, a pena di decadenza.
8.2 Il Consumatore, per richiedere il rimedio della sostituzione, dovrà effettuare apposito reclamo seguendo la procedura indicata al successivo punto n. 10.
8.3 Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA), previa imprescindibile comunicazione del codice di rientro, potrà autorizzare il rientro del prodotto per la verifica. Le spese di rientro saranno anticipate dal consumatore. I rischi relativi al trasporto della merce sono a carico del mittente. Non saranno accettate le spedizioni inviate in “porto assegnato” se non preventivamente concordate con il venditore. Nel caso in cui venga riscontrato il vizio lamentato, Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA) provvederà ad eseguire, in un congruo termine, il rimedio concordato nonché all’accredito delle spese di spedizione sostenute ad eccezione di quelle per servizi non ordinari. Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA)si riserva la facoltà di addebitare al cliente le eventuali spese sostenute per la verifica del prodotto e per la rispedizione dello stesso, qualora esso risultasse integro e funzionante ovvero privo del difetto di conformità lamentato e riferibile alla data della consegna, differentemente da quanto dichiarato dal cliente.

9. DIRITTO DI RECESSO
Il “consumatore” che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell’acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni decorrenti, per i beni, dal giorno del loro ricevimento ai sensi di quanto disposto dal D.L. n° 206/2005 e successive modifiche ed integrazioni.
Tale diritto può essere esercitato solo da consumatori, per cui tutti gli acquisti effettuati per scopi non estranei all’attività imprenditoriale o professionale, ossia laddove viene inserito un riferimento di Partita IVA nell’apposito modulo d’ordine, non godono di tale diritto. Tutti i costi di ritorno dei prodotti sono espressamente a carico del consumatore, il quale, tramite proprio spedizioniere, provvederà all’inoltro dei medesimi presso la sede di Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA), previa imprescindibile autorizzazione al rientro che verrà assegnata da Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo via Mezzacapo,52-54 84036 Sala Consilina(SA) tramite e-mail (info@arredocasshop.it). Tutti gli articoli dovranno pervenire nelle medesime condizioni di ricezione, non utilizzati e completamente integri, provvisti degli imballi originali e degli eventuali manuali, senza alcuna mancanza. Resta inteso che i rischi del trasporto per la restituzione degli articoli sono integralmente a carico del consumatore; Il consumatore potrà esercitare il diritto di recesso effettuando apposito reclamo o con l’invio della comunicazione relativa tramite via telefax, o telegramma, o e-mail. Qualunque tipo di comunicazione (compreso il reclamo) deve essere seguita a pena di decadenza entro 48 ore da una lettera raccomandata a.r.; è gradito, anche se non necessario ed obbligatorio, un piccolo commento sull’accaduto. Per facilitare le operazioni di rientro al consumatore che manifesti il proprio recesso, sarà comunicato un numero identificativo di ritorno merce mediante messaggio di posta. Tale numero permetterà di facilitare le operazioni di rientro della merce, che dovrà avvenire entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla comunicazione del numero di rientro. La restituzione del prodotto di cui si è chiesto ed ottenuto il recesso oltre il predetto termine implica la decadenza dello stesso con contestuale rifiuto della riconsegna. Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo accetterà la merce resa riservandosi di verificare che i prodotti siano stati riconsegnati nello stato d’origine e con gli imballi integri. E’ opportuno rivestire l’involucro originale del prodotto con altro imballo protettivo che ne conservi l’integrità e lo protegga anche da scritte o da apposite etichette. Solo in tal caso si provvederà all’inoltro dell’intero importo versato dal consumatore entro il termine di 14 giorni. Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo provvederà ad accreditare la medesima somma mediante bonifico bancario o altro metodo di pagamento scelto oltre alle spese di spedizione inizialmente sostenute, il Cliente potrà comunicare le sue coordinate bancarie e Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo provvederà ad effettuare la rimessa dell’importo dovuto. Il diritto di recesso decade nella sua interezza quando viene meno la “condizione essenziale di integrità del bene” (imballo e/o suo contenuto), nei casi in cui Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo accerti: la mancanza dell’imballo esterno/interno originale; l’assenza di elementi integranti del prodotto; un utilizzo del prodotto tale da rendere impossibile il ripristino alle condizioni pre-esistenti alla vendita. Nel caso di decadenza di tale diritto, Tendaggi Pericolo provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, con addebito allo stesso delle spese di spedizione.

10. RECLAMI
Ogni eventuale reclamo dovrà essere inoltrato on line tramite e-mail all’indirizzo info@arredocasashop.it. Il Cliente riceverà una e-mail di conferma della apertura del reclamo entro i successivi tre giorni lavorativi; con la stessa comunicazione verranno fornite istruzioni per la definizione della procedura e inoltrate richieste di chiarimenti o documentazione. In ossequio alla normativa vigente il Cliente/Consumatore, in caso di reclamo inoltrato oltre i sei mesi dalla consegna del prodotto, dovrà fornire idonea documentazione comprovante che il difetto di conformità fosse esistente al momento della consegna

11. RISOLUZIONE CONTRATTUALE E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato dandone semplice comunicazione al consumatore e/o cliente con adeguate e giustificate motivazioni; in tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell’eventuale somma già corrisposta.
11.1 Le obbligazioni assunte dal cliente di cui all’art. 5 (Obblighi dell’acquirente), nonché la garanzia del buon fine del pagamento che il cliente effettua con i mezzi di cui all’art. 2, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, la inadempienza, da parte del consumatore e/o cliente, di una soltanto di dette obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art.1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto per Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo di agire in giudizio per il risarcimento dell’ulteriore danno.

12. CONFERIMENTO E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati personali sono raccolti con la finalità di registrare il cliente ed attivare nei suoi confronti le procedure per l’esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni; tali dati sono trattati elettronicamente nel rispetto delle leggi vigenti e potranno essere esibiti soltanto su richiesta della autorità giudiziaria ovvero di altre autorità all’uopo per legge autorizzate. I dati personali saranno comunicati a soggetti delegati all’espletamento delle attività necessarie per l’esecuzione del contratto stipulato e diffusi esclusivamente nell’ambito di tale finalità. Il Cliente si impegna espressamente a fornire alla Tendaggi Pericolo di Antonio Pericolo copia dei documenti di identità ritenuti necessari al fine di eventuali verifiche. La mancata ottemperanza alla predetta richiesta autorizza Tendaggi Pericolo all’immediata risoluzione contrattuale per inadempimento. Il trattamento si svolge, anche con l’ausilio di mezzi elettronici, nel rispetto delle modalità che l’art. 11 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 pone a garanzia dell’utente e, in generale, tutelando i suoi diritti, libertà fondamentali e dignità, con particolare riferimento alla riservatezza e all’identità personale. Il trattamento si svolgerà per un periodo di tempo non superiore a quello strettamente necessario all’adempimento delle sopra descritte finalità. I dati personali non sono comunicati a soggetti terzi. L’ottenimento della cancellazione dei propri dati personali è subordinato all’invio di una comunicazione scritta inviata tramite fax (+39 0975 21439) o spedizione postale alla se